Il Secolo 21

Approfondimenti, interviste, voci. Per non perdere la bussola.

Archive for febbraio 2010

Chi sciopera oggi?

with one comment

Chi sciopera oggi? Maria Maira Niri ex bibliotecaria del comune di Genova ci sarà. Nata nel 1928 Maria ci  racconta le motivazione che l’hanno spinta ad aderire allo sciopero del primo marzo.

Senegalesi alla darsena.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Written by Il Secolo21

febbraio 28, 2010 at 3:28 pm

La realtà dietro le immagini: la campagna elettorale in Liguria.

with 5 comments

Continua la campagna  elettorale dei candidati alla presidenza della Regione Liguria. I nostri futuri rappresentanti sono impegnati in questi giorni a percorrere in lungo e largo il territorio regionale, ascoltando i problemi dei cittadini elettori e promettendo soluzioni ed interessamenti.

Luca, precario, guarda il porto di Genova dalle impalcature. Dinegro.

Entrambi hanno adottato le nuove tecnologie per aggregare i consensi, sfruttando la comunicazione attraverso il web per veicolare i contenuti delle loro proposte. Dopo uno studio dei manifesti elettorali, pubblicato per il Secolo 21 nelle scorse puntate, in questo articolo verrà esaminata la piattaforma multimediale dell’attuale presidente Burlando alla luce dell’attività svolta durante il suo mandato. Leggi il seguito di questo post »

Primo marzo : tutti alla Commenda contro il razzismo

with 3 comments

Nei giorni che ci separano dal primo marzo, le voci e le parole degli immigrati ci raccontano la necessità di un segnale forte di discontinuità con le pratiche istituzionali e legislative che regolano l’immigrazione. Appuntamento alle 18.oo presso la Commenda.


Leggi il seguito di questo post »

Written by Il Secolo21

febbraio 22, 2010 at 1:21 pm

Gli occhi elettronici di Genova sono troppi?

with one comment

Attenzione quest'area è sottoposta a videosorveglianza.

Uno degli aspetti più evidenti della nostra quotidianità è la proliferazione dei sistemi di videosorveglianza. In questi tempi di insicurezze, vere e percepite, paure epocali e angoscie esistenziali la videosorveglianza ricorda un pò  l’epopea positivista alla base della nostra civiltà, quando sul cominciare dell’ottocento ci si preoccupava di garantire ai cittadini, grazie alla tecnologia e al suo sviluppo, il dissolversi delle umane incertitudini.

A Genova sono presenti, numerate per difetto, come rivela il Secolo XIX, 5346 telecamere, fra pubbliche, la minoranza, e private, la stragrande maggioranza. In media esiste una telecamera ogni 120 genovesi. Come è visto in Comune lo sviluppo di questo fenomeno? Sarebbe necessario un controllo pubblico sulla videosorveglianza privata?  Che conseguenze può portare la deregulation in questo settore? Leggi il seguito di questo post »

Written by Il Secolo21

febbraio 16, 2010 at 3:40 pm

ITALIA UN PAESE IN DIFFICOLTA’.

leave a comment »

Italia un paese in difficoltà. Necessaria pausa di riflessione, sospiro di maniera e susseguente interrogativo ai piedi del vecchio frassino. Che direzione ha intrapreso il nostro paese? La classe dirigente è conscia della portata delle attuali scelte nel delineare un futuro sempre più prossimo? Che possibilità ha il cittadino medio di influire sul proprio destino? Leggi il seguito di questo post »

Due gocce di felicità. Di Massimiliano Crociatelli

with 2 comments

Marca male. Intendo, lo sappiamo tutti, i tempi non sono rosei: la crisi economica tanto sbandierata, che poi è anche crisi di identità e di valori, la precarietà, la disoccupazione, l’incertezza del futuro. Parlo a titolo personale, ma so di includere moltissimi miei coetanei, quando non anche quarantenni e cinquantenni rimasti senza lavoro e ormai fuori dal mercato, con una famiglia sulle spalle e una casa da finire di pagare quando saranno vecchi: una laurea che è un foglio con scritto sopra “deridimi”, visto che sembra andare di moda trattare chi ha compiuto l’intero ciclo di studi come un imbecille e guardare con sospetto chi si affanna a proseguire in un master o in un dottorato, come fosse uno che non ha voglia di lavorare e si è rifugiato in università; una pila di contratti a termine alle spalle, rinnovati ogni tre, sei o dodici mesi, quando il contratto c’era e non ci si rivolgeva al lavoro nero. A corredo, nel curriculum personale del giovane moderno, non può mancare qualche esperienza di stage gratuito, un periodo di studio all’estero, qualche lingua straniera più o meno acquisita. Leggi il seguito di questo post »

Written by Il Secolo21

febbraio 12, 2010 at 8:01 am

La libertà non è uno spazio libero. Di Vincenzo Andraous

leave a comment »

Ancora uomini a morire, ancora giovani a cadere, numeri che si accatastano in una fossa comune, dove la somma dei cadaveri non crea che qualche fastidio passeggero, usato per non concedere spazio alla pietà.

I detenuti presenti sono 160: 80 donne e 80 uomini

In carcere si muore: è una continua discesa all’inferno, forse non è più praticabile alcuna osservazione e trattamento del recluso, alcun progetto di ricostruzione interiore, se non fosse per l’eroicità di qualche Direttore, Agente, Operatore penitenziario.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Il Secolo21

febbraio 9, 2010 at 9:07 am